Sede ufficio del turismo

Certamente la vocazione turistica di Dolceacqua è o può diventare il “fiore all’occhiello” dell’Amministrazione Comunale.
Qualcosa… è stato fatto e si sta facendo in quel senso.
Però vorrei far notare che…SIC..la sede dell’ufficio del Turismo, che DOVREBBE rappresentare il BIGLIETTO da VISITA del paese, è un’ufficio che già solo visto dal di fuori..invece di “invogliarti” ad entrarci..ti “invoglia” ad “evitarlo”.
NON è possibile…presentarci ai TURISTI..di tutto il mondo..che fortunatamente frequentano il nostro BELLISSIMO PAESE..in questo modo.!!!!
locale fatiscente…angusto, deprimente..sia fuori che dentro…
E’ sicuramente un primo approccio..per far fuggire i visitatori..non per invogliarli a fermarsi, a visitare, il nostro spettacolare BORGO STORICO…
alla faccia della BANDIERA ARANCIONE.

u mustardu , 26 April 2010

Commenti

305 Commenti a “Sede ufficio del turismo”

  1. fulga - 15 May 2010 alle 16:16

    Rispondo a U Mustardu.
    Non avrei voluto intervenire, perché come dissi già lo scorso anno, non mi piace rispondere a persone che lanciano accuse, danno delle opinioni e facendo affermazioni contro o favore di qualcuno, senza che ci mettano la faccia. E credimi questo è uno dei motivi per cui la gente si è allontanata dal Blog
    Un conto è usare l’anonimato per argomenti leggere, di divertimento o quant’altro; un conto è dare opinioni contro qualcuno o qualcosa.

    Ma dopo le affermazioni sull’Ufficio IAT e l’ultima sul fatto che l’Amministrazione non abbia fatto niente, di certo non possa stare zitto, perché asseconderei le tue affermazioni.
    Non sapendo chi sei, ma delle affermazioni che hai fatto, deduco che tu non abbia mai parlato ne con me e ne con un Amministratore.
    Allora come puoi dare certi giudizi se non conosci prima i fatti?
    Il programma elettorale si svolge su 5 anni e molte delle cose sono ai più “visibili” ma molte non lo sono.
    Ma anche per quelle visibili occorre lavorare dietro le quinte quanto e forse del tempo necessario per realizzarle.
    Non sono contro o non ce l’ho con chi critica il mio operato o quello della mia Amministrazione, ma con chi da giudizi senza avere una minima informazione o conoscenza delle cose. Anzi, ammiro molto e mi fa piacere discutere proprio con le persone che la pensano o vedano le cose diversamente da me, perché so che molte volte posso imparare cose nuove e conoscere punti di vista diversi.
    Ritornando a te: perchè prima non poni delle domane e dopo avute le risposte dai un giudizio?
    Hai toccato il problema dell’Ufficio IAT sul quale hai detto cose vere, corrette, nessuno le contesta. Ma prima di dare tutta la colpa ad una Amminstrazione o ad un Assessore sarebbe stato opportuno conoscere.
    Se mi avessi fatto questa osservazione, ti avrei così risposto:
    – L’Ufficio iat costa la Comune più di 20.000 Euro l’anno tra personale, affitto e spese

    – Per contro riceviamo contributi per 1.000 dalla Provincia e 500 dalla Comunità Montana

    – E’ l’ufficio IAT più aperto di quasi tutto l’entroterra Ligure dove in alcuni paesi sono aperti solo nei periodi estivi. Tieni presente che quelli presso la costa (Ventimiglia, Bordighera, Ospedaletti, Sanremo, Imperia e Diano Marina) sono si a carico dei Comuni ma ricevono contributi dieci volte più superiori e gli interventi son ostati pagati dalla Provincia perché sono Uffici affiliati.

    – E’ da 3 anni, che ogni anno segnaliamo alla Provincia (le lettere sono al protocollo) la necessità di intervenire nell’ufficio chiedendo un contributo che mai ci è arrivato. Quest’anno ci riproveremo. Anzi da due anni sto proponendo alla Provincia alcune soluzioni che potrebbero alleggerire i nostri costi.

    Il costo, ne converrai con me, effettivamente è molto elevato per le nostre casse, ma riconoscendo l’importanza che ha questo ufficio, il “sacrificio economico” è necessario. E 20.000 Euro non sono pochi considerando che ormai i Fondi del Casino (nel 2007 ca 35.000) oggi coprono appena questi costi.
    Comunque, come avrai potuto notare, abbiamo in questi giorni pitturato l’ufficio, a breve anche la porta sarà oggetto di intervento, e messo alcuni nuovi mobili.
    Mi rendo conto che i tempi di azione possono sembrare lenti, ma questa è l’Amministrazione Pubblica, un pachiderma!.

    Su tutto il resto che ha fatto e realizzato questa amministrazione, e non sono poche le cose, avremo modo di relazionarlo pubblicamente tra poco tempo.
    Ma resto volentieri a tua disposizione e di chiunque altro a pormi qualsiasi domanda su qualsiasi argomento.
    Lo apprezzerei se fosse fatto conoscendo gli interlocutori.

    Fulvio Gazzola

  2. u mustardu - 23 May 2010 alle 08:47

    con pochi euri..almeno una pitturata alla porta..si potrebbe..dare; oppure facciamo una colletta..

Inserisci un commento

Devi essere loggato (loggati ) per inserire un commento.