In arrivo le T-Shirt “Anche io bevo Rossese di Dolceacqua”

Durante questo fine settimana prende il via una simpatica iniziativa che vedrà la vendita di T-Shirt con la scritta “Anche io bevo Rossese di Dolceacqua” sul petto, seguita da un dissacrante “… e me ne batu u belìn” sulla schiena.
Le magliette saranno disponibili in varie taglie al prezzo di 10 euro al bar ‘In Piazza’ , o nella piazza Garibaldi stessa durante gli eventi di questo fine settimana.
In allegato una stilizzazione della maglietta.

magliette Rossese

John , 24 April 2009

Commenti

2 Commenti a “In arrivo le T-Shirt “Anche io bevo Rossese di Dolceacqua””

  1. ugattunegru - 2 May 2009 alle 20:55

    Non mi intendo di politica, per cui non stò a sindacare
    questa o quella lista.Il mio sogno e quello di molti miei amici,è quello che si mettano in un angolo le beghe,gli atriti personali,e si pensi ad amministrare bene il paese.Questo per i futuri amministratori.Però,secondo me,e non sono il solo,non sarebbe saggio,che, anche il singolo cittadino facesse il suo dovere?Tenere la porta di casa pulita?non buttare la spazzatura negli angoli bui?pulire quando il proprio cane sporca?è dalle piccole cose che si fanno le grandi.

  2. ugattunegru - 4 May 2009 alle 09:25

    ERRATA CORRIGE:chiedo scusa a tutti i lettori del Blog,
    ma per un errore di cliccaggio,ho inserito un commento sulle elezioni,nell’accaunt delle magliette.
    PROMETTO,NON LO FARO’ PIU’.parola di Boiscout,G.oLupetto.
    Approfitto dello spazio che mi rimane,per aggiungere a ciò che ho detto nell’articolo in questione,per rivolgermi anche a chì butta i sacchetti della spazzatura fuori dai
    cassonetti, e,per le reti ,materassi ,e quant’altro,che esiste una discarica ad hoc,in Camporosso.
    Detto questo ,non vorrei essere tacciato come SPUTASENTENZE,io la penso così,e con me ,molti altri.
    E’, anche per questo che esiste la Democrazia,uno può esprimere il proprio pensiero,purchè non sia offensivo o lesivo.verso terzi,a ciò ,va aggiunto ,che sono un eterno sognatore,amo il mio prossimo,e ‘dulcis in fundo’,# me
    piaige Dusaiga ,cun tutti cheli che ghe stà ,a Giaisgia,u Ponte Vegliu,u Castè,e fia un bon gotu de vin ,de chèlu bòn,cu scie Russese e nù Cancarùn,cun una Michetta da purèghe apussà,a salute e tanti amighi ,e peui,cantà!#
    PAR CONDICIO:visto che ho invaso lo spazio delle magliette,voglio rimediare;dico che è una bella iniziativa
    e và lodato chi l’ha pensata.Ne comprerò una.

Inserisci un commento

Devi essere loggato (loggati ) per inserire un commento.