Il ‘Collare Leonardo Da Vinci’ al Comune di Dolceacqua

Il neo sindaco Gazzola, Il Maestro Lentini e il sindaco uscente Rebaudo (foto di R.Toso)

Il neo sindaco Gazzola, Il Maestro Lentini e il sindaco uscente Rebaudo (foto di R.Toso)

Al Comune di Dolceacqua è stato assegnato il Primo Premio del “Collare Leonardo da Vinci” promosso dall’Associazione Culturale “Athena” di Catania con la seguente motivazione “Per il suo fervido e generoso contributo all’affermazione per le Arti e la Cultura per l’anno 2009”.

Il premio, ritirato in occasione della premiazione, dall’Artista Elio Lentini che vive ormai da anni a Dolceacqua, è un riconoscimento alle molteplici attività culturali che il piccolo Comune dell’entroterra del Ponente Ligure, da anni realizza in collaborazione con Associazioni ed artisti: mostre, teatro, premi letterari, presentazioni di libri, concerti sono ormai una realtà costante. A questi si aggiunga la sempre più costante crescita di laboratori artigianali ed artistici nel centro storico.

“Un riconoscimento inaspettato – dichiara il Sindaco Fulvio Gazzola – e per questo maggiormente gradito, che ci rende orgogliosi e conferma come gli sforzi fatti i questi anni nell’investire in eventi culturali possa dare risultati importanti in termini di immagine, anche a livello nazionale. A nome dell’Assessore alla Cultura Jamila Chilà e di tutti gli Amministratori, sento l’obbligo di condividere questo Premio con tutti gli artisti che hanno partecipato ai vari eventi teatrali, musicali ed espositivi; tra questi il Maestro Barbadirame recentemente scomparso. Ma il principale riconoscimento và a Renato Gamalero, Presidente del Centro Ricreativo e Culturale di Dolceacqua che è il vero motore delle principali iniziative culturali. Amante della Cultura e dell’arte, è per me un prezioso ed insostituibile collaboratore.”

John , 18 January 2010

Commenti

253 Commenti a “Il ‘Collare Leonardo Da Vinci’ al Comune di Dolceacqua”

  1. gturs - 18 January 2010 alle 18:45

    Investire nella cultura, in tutte le sue sfumature, premia sempre.
    Dolceacqua, credo, sia l’unico paese della val Nervia che abbia saputo mantenere e creare delle nuove realtà culturali sul territorio. I miei più sinceri complimenti all’ex Sindaco Gianni Rebaudo e alla nuova Amministrazione.
    Roberta.

Inserisci un commento

Devi essere loggato (loggati ) per inserire un commento.