Dolceacqua: Paolo Cammareri presenta il suo libro

Domenica 17 maggio, alle ore 16.30, nella suggestiva cornice del Castello dei Doria a Dolceacqua, il Consigliere Comunale Paolo Cammareri presenterà il suo libro autobiografico ‘I miei 40 anni a Saint Pierre. Storia di una famiglia di vendemmiatori’.
Il libro parla della famiglia del Consigliere Cammareri che da oltre 40 anni puntualmente tutti gli anni nel mese di settembre parte per fare la vendemmia ‘Au Domaine Saint Pierrem a Les Arc sur Argens nel Var’ dove si produce il famoso ‘Cotes des Provence’. Nel Castello verrà riprodotta una vecchia cantina tipica di Dolceacqua e nell’occasione verrà offerto a tutti gli invitati una degustazione dei vini esposti.
All’evento parteciperà anche la famiglia Victor, proprietari e produttori. L’azienda è composta da circa 60 ettari di vigneto. Durante la cerimonia verranno proiettate delle diapositive che riguardano l’attività svolta dai vendemmiatori e la lavorazione dei vini. “Con questa iniziativa – dicono gli organizzatori – si vuol far conoscere all’opinione pubblica quella che era una fonte di guadagno per molte famiglie del posto prima dell’evento della floricoltura”.
Relatore della manifestazione sarà l’Assessore all’Agricoltura della regione Liguria Giancarlo cassini, il quale negli anni ’60 ha vissuto personalmente le stesse esperienze.

John , 15 May 2009

Dolceacqua: a Carugi in Fiore anche Mostre di Artisti

Si svolgerà a Dolceacqua Sabato 25 e Domenica 26 la tradizionale Manifestazione di “Carugi in Fiore”. Tra gli eventi collaterali una serie di Mostre d’arte.
Nella Sala del Consiglio del Palazzo Comunale il Maestro Elio Lentini esporrà i suoi lavori. Sarà l’occasione per rivisitare oltre che i prodotti artistici del maestro, anche alcune sue considerazioni estetiche edite od autobiografiche, ed ancora contestualmente rimeditare su quanto di lui hanno scritto tanti critici d’arte.
Nel Palazzo Luigina Garoscio, nel centro storico invece una Mostra di 3 artisti: Ercole Lorenzi, Christiane Matteucci e Anke Maria Montana. Un Italiano e due artiste tedesche a simboleggiare l’unione di questa terra tra i nativi e coloro che l’hanno scelta quale seconda casa, a conferma di come questa integrazione sia ormai totale.

Leggi tutto

John , 24 April 2009

Contea di Nizza, uno spazio storicamente transfrontaliero

Logo della Contea di Nizza

Logo della Contea di Nizza


In occasione dell’incontro di ieri tra i Comuni Italiani e la Città di Nizza sono stati presentati sia il nuovo “logo” che rappresenterà sotto una unica identità i sei Comuni ed il progetto del “Paniere dei Prodotti Tipici”, di cui alleghiamo breve dettaglio.
Nella riunione del pomeriggio invece si è svolta la riunione del “Tavolo Tecnico” che ha definito i primi appuntamenti:

* partecipazione con uno stand di promozione del territorio alla Fiera:
o “Lu Mai” che si terrà venerdì 1° maggio e per tutte le domeniche di maggio che vede la presenza di oltre 70.000 persone
o “Fiera de la San Bertamieu” del 5-6 settembre con oltre 30.000 presenze

* la produzione di un opuscolo di promozione dei 6 comuni sia per l’aspetto turistico-storico-culturale ma anche con contenuti di promozione dei prodotti tipici. L’opuscolo oltre ad essere distribuito durante gli eventi e fiere sarà collocato anche negli uffici turistici della Città di Nizza oltre che presso i centri visita dei principali monumenti della Città

* la realizzazione di un progetto di promozione turistica attraverso la costruzione di itinerari tematici che abbiano legami con la Contea di Nizza per i quali la Città di Nizza metterà a disposizione proprie risorse in termini di competenze e professionalità sia in termini di ricerca che di elaborazione e studio degli itinerari stessi.

* La creazione di un evento nella Città di Nizza per la sottoscrizione dell’accordo ufficiale che possa avere un forte momento di visibilità del territorio italiano

* Il proseguimento di contatto tra l’Università di Nizza e di Imperia

Si precisa inoltre che alle Fiere potranno partecipare anche i produttori, artisti ed artigiani dei 6 Comuni.

Leggi tutto il comunicato

John , 22 April 2009

Dolceacqua nell’antica Contea di Nizza

Accordo di programma tra la Città di Nizza ed i 6 Comuni italiani dell’Antica Contea di Nizza

A Dolceacqua oggi, 21 aprile, alle ore 11 presso la Sala Consiliare, sarà presentato il Progetto “Contea di Nizza, uno spazio storicamente transfrontaliero” (Le Comtè de Nice, un espace historique transfrontalier).

A presentare questo progetto il Consigliere Jean Marc GAUME delegato al Patrimonio Storico, Lingua e Cultura Nizzarda della Città di Nizza, ed i Sindaci dei 6 Comuni Italiani che prima del 1860 facevano parte della Contea di Nizza: Dolceacqua, Rocchetta Nervina, Isolabona, Pigna, Perinaldo e Apricale. Saranno presenti inoltre il Vice Presidente dell’Università di Nizza accompagnato da alcuni professori e da dirigenti del Comune

La Contea di Nizza in passato risultava costituita, per scelte politiche e storiche, da un mosaico di territori divisi tra mare e montagna. Nel corso dei secoli si è definita e formata un’identità comune: arte, letteratura, architettura, ma anche lingua e tradizioni danno testimonianza di tale particolarità che trova nella città di Nizza il suo centro nevralgico;

Leggi tutto il comunicato

John , 21 April 2009

Pagina 1 di 212»

Nuovi Commenti


Vedi più commenti > > >

Foto Recenti

26475_1096778915609_1710712965_182715_1204659_n.jpg 23999_1362841467934_1138509775_1054767_7006076_n.jpg 23999_1362840827918_1138509775_1054754_3065321_n.jpg 23999_1362840627913_1138509775_1054750_7143007_n.jpg 23999_1362839867894_1138509775_1054734_6981523_n.jpg 23999_1362839587887_1138509775_1054727_2687565_n.jpg 23999_1362839347881_1138509775_1054721_960119_n.jpg 23999_1362803586987_1138509775_1054545_1420029_n.jpg

Appuntamenti in zona

Ultimi articoli